Ecco i risultati delle elezioni amministrative 2011 a Torricella.

Giuseppe Turco (Peppe Turco Sindaco, Centrosinistra): 37.8%

Giuseppe Turco (Rinascita torricellese, Centrosinistra): 6,6%

Emidio Depascale (PDL per Emidio Depascale, Centrodestra): 55,46%

Schede Bianche:

Schede Nulle:

DEFINITIVO

Ecco il risultato delle elezioni amministrative 2011 a Statte (TA)

Nicola Desabato (Vivere Statte, Centrodestra): 32.17%

Angelo Miccoli (Uniti per Statte, Centrosinistra): 56.06%

Martino Cristofaro (Stattesi autonomi): 11.75%

Scrutinate 14 su 14 sezioni. Risultato definitivo. Eletto Angelo Miccoli (centrosinistra)

Ecco i risultati delle Amministrative 2011 a Fragagnano (TA).

Giuseppe Todaro (Progetto X Fragagnano): 27,33%

Lino Andrisano (Centrodestra per Fragagnano): 29,92%

Alessandra Imperiale (Città libera): 21,43%

Cosimo Macripò (Crescere Insieme): 21,30%

Eletto Lino Andrisano

http://www.cn24.tv/public/images/201105/elezioni1.jpgCon oggi si chiude la maratona elettorale della primavera 2012 che ha evidenziato un dato elettorale abbastanza importante, il disinteresse di troppi cittadini nei confronti della politica visto che l'affluenza dell'intera Provincia non ha raggiunto nemmeno il 50%. Pesa certamente il risultato di Taranto città che a fatto segnare un'affluenza del 43%.

Nella nostra Provincia erano cinque i Comuni che andavano al secondo turno: Taranto, Martina Franca, Castellaneta, Sava e Palagiano. Nel capoluogo di Provincia Stefàno, sindaco uscente di sinistra, ha avuto gioco facile conquistando circa il 70% contro Mario Cito che si è fermato al 30%. Anche a Martina (dopo gli anni Palazzo) risultato similare, Franco Ancona (centrosinistra) ha vinto con il 68%. A Palagiano invece Tarasco (sempre centrosinistra) è diventato sindaco con il 62.6% dei voti.

Read more ...

http://1.bp.blogspot.com/-4Kn51DgvnRI/T3AUP8RaXbI/AAAAAAAABIs/FC8gHmNJNZs/s640/GIUSEPPE+ROCHIRA.jpgCASTELLANETA, ELEZIONI 2012 - Situazione un po strana quella di Castellaneta dominata dagli "intramontabili" Patarino a destra e Loreto a sinistra. Quando sia difficile per la politica staccarsi dalle figure storiche che possono aver rappresentato più di una stagione ce lo dimostra l'esperienza di Castellaneta, importante centro del tarantino. La storia inizia più di un anno fa quando figure di destra e di sinistra si riuniscono attorno al "Patto" per cercare di traghettare la cittadina verso un'amministrazione più efficiente dopo la giunta D'Alessandro (PDL).

Read more ...

http://blog.panorama.it/italia/files/2012/04/renzo-umberto-bossi-large.jpgVerifichiamo con questo articolo la performance elettorale del 2012 della Lega Nord dopo la pessima del 2011. Anche in questo caso cominciamo in rigoroso ordine alfabetico prendendo in considerazione i Comuni con più di 15.000 abitanti. Non si può non partire da Abbiategrasso, qui si andrà al ballottaggio tra Arrara (centrosinistra) che ha avuto un buon risultato con il 38.5% dei voti e Albetti (PDL) che ha ottenuto solo il 27%. La Lega nord si è posizionata quarta. Segue Arese che vedrà la corsa tra due settimane di Augurusa (centrosinistra) e Ravelli (liste civiche): qui la Lega è quinta dopo il PDL e i Grillini. Anche Buccinasco segue il copione, ci sarà infatti il ballottaggio tra Maiorano (centrosinistra) con il 39% e Cortinovi (PDL). La lega è quinta con il 6% dopo l'Udc e una coalizione di civiche.

Read more ...

http://www.satsicilia.com/wp-content/uploads/2011/05/elezioni2011.jpgTARANTO - Sono sei i Comuni del tarantino che andranno al voto giorno 6 Maggio 2012 ed eventualmente giorno 20 Maggio per il secondo turno. Si tratta di importanti Comuni tutti superiori ai 15.000 abitanti che rappresentano perciò un ottimo test anche in vista delle elezioni politiche del prossimo anno e delle possibili elezioni regionali. Non possiamo non cominciare la nostra analisi politica dal capoluogo di Provincia anche esso impegnato nella tornata elettorale.

A Taranto la situazione è come al solito ingarbugliata; il sindaco uscente Ippazio Stefàno è ricandidato da una buona fetta del centrosinistra (PD-Sel-Sds-Lista Stefàno-Florido), una parte del PD invece sostiene Dante Capriulo il quale è stato scelto 3 settimane fa con primarie non ufficialmente riconosciute dal partito. Il centrodestra è in affanno perchè a meno di 48 ore dall'ufficializzazione della candidata sindaco (Maria Teresa Basile, Confindustria) la stessa si è ritirata dalla competizione. Segue l'altrettanto ovvio Cito con la sua AT6, quindi Mazza consigliere regionale IDV che corre con una lista civica, il presidente dei Verdi A. Bonelli, qualche altro candidato della società civile e qualche pornostar.

Read more ...

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/d/d4/Provincia_di_Taranto-Stemma.pngTARANTO - Sono oramai anni che il centrodestra tarantino ha seri problemi legati sia alle note vicende del dissesto che alle personalità che in passato hanno gestisto a livello provinciale il principale partito della destra, il PDL. In questa tornata elettorale si votava in 6 Comuni, tutti al di sopra dei 15.000 abitanti. Tre erano di area centrosinistra (Sava, Taranto, Palagiano) mentre tre erano importanti comuni in mano oramai da decenni alla destra (Mottola, Martina Franca, Castellaneta). A Taranto città il PDL è praticamente scomparso, ridotto oramai al 7% dei voti mentre Stefàno (candidato del centrosinistra) ha sfiorato l'elezione al primo turno con il 48,5% dei voti. Nel capoluogo ionico si terrà giorno 20 e 21 Maggio il ballottaggio tra Stefàno e Mario Cito, fermo al 18%.

Read more ...

Il giorno 7 luglio 2011 le forze politiche di centro-sinistra presenti nel consiglio comunale di Mottola PD-SEL e UDC hanno deciso di avviare un percorso unitario di coalizione al fine di presentare alla cittadinanza una proposta condivisa per le elezioni amministrative del 2012. Nei prossimi giorni la stessa idea sarà avanzata anche alle altre forze politiche che si riconoscono nell’area politico-culturale del centro sinistra senza escludere l’allargamento della coalizione a tutte le donne e gli uomni che vogliono dare vita a quel movimento civico che già da tempo sta scuotendo l’intera nazione.

Read more ...